Background Image

Torino, al Caffè Baratti e Milano confetti e pasticcini dal 1875

Ritrovo di artisti ed intellettuali, il locale di Piazza Castello ha fatto la storia di Torino

Torino, esterno della caffetteria

LA STORIA
Due confettieri canavesani, Ferdinando Baratti ed Edoardo Milano, nel 1858 danno vita ad un laboratorio artigiano di confetteria, pasticceria e liquoreria in Via Doragrossa di Torino. In poco tempo, complice anche l’intraprendenza, acquistano macchinari moderni e si affermano trasferendo la loro attività in pieno centro, all’interno della neonata Galleria dell’Industria Subalpina situata in Piazza Castello, destinata a diventare in breve uno dei luoghi d’incontro più esclusivi della città. La nuova confetteria si distingue come uno dei locali più signorili della città grazie anche all’eleganza del locale dotata di una grande sala da te rischiarata dalle fiamme a gas che si riflettevano sugli immensi specchi. I Savoia l’autorizzano a fregiarsi dello stemma sabaudo quale “fornitore della Casa Reale”, degli stemmi di Re Vittorio Emanuele II e il Principe Amedeo d’Aosta. Non stupisce quindi che il Baratti & Milano diventi in poco tempo tappa obbligata per una clientela raffinata e per diversi personaggi della politica, della scienza e dello spettacolo. Come ritrovo di personalità di spicco ha visto sedere tra i suoi tavoli Cavour, Quintino Sella, Guido Gozzano, D’ Azeglio, Giolitti, Luigi Einaudi  Oggi Baratti & Milano ha conservato un’anima artigianale che si esprime con la grande ricercatezza della qualità, la professionalità e la passione dei propri maestri cioccolatieri, l’esclusività di molti prodotti e l’eleganza delle proprie confezioni. Ma ha anche raggiunto una perfezione produttiva tale da poter garantire qualità costante e un rigoroso controllo. Dopo cosi tanti anni rimane ancora uno dei ritrovi più signorili di Torino oltre che essere uno dei locali storici d’Italia più belli e prestigiosi.

LA LOCATION
Il locale di oggi, in Piazza Castello 10, è frutto del primo rifacimento a seguito dell’ampliamento del 1909. Si entra in un elegantissimo ambiente caratterizzato da un ampio uso di specchi, marmi, bronzi, dorature e stucchi che riprendono un tale profilo architettonico ed artistico che viene scelto come set per produzioni cinematografiche.

IL MENU
Famosa è la cioccolata calda, densa, ricca, cremosa, preparata esclusivamente a mano. Cosi come le preparazioni a base di caffè che hanno un cuore di miscela arabica 100% come il marocchino, il cappuccino, il latto macchiato. Tra le specialità da provare anche il Bicerin, un preparato con caffè e crema di latte. E poi anche te ed infusi, dai sapori d’Oriente ai profumi di campo, dalle essenze di gelsomino alle fragranze classiche delle Sale da Tea inglesi. I Maestri di pasticceria hanno reso Baratti&Milano uno dei più antichi e famosi laboratori di pasticceria in Italia. Tra i dolci più richiesti la pasticceria mignon, la Torta Reale, la Barattina, la Torta Baratti e la Torta Gianduiotto.

Rassegna stampa – Locali storici d’Italia -28/12/2019