Background Image

SAPORI IN PARADISO

TERZO INCONTRO CON LA STAMPA, NEL LOCALE STORICO O’ VITTORIO, LA FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP IN ABBINAMENTO CON I SALUMI PIACENTINI DOP

Sapori in Paradiso terzo incontro con la stampa, nel locale storico O’ Vittorio, la Focaccia di Recco col formaggio IGP in abbinamento con i salumi piacentini DOP

La Focaccia di Recco col formaggio IGP in abbinamento con i salumi piacentini DOP

Siamo da O’ Vittorio, locale storico del 1860, un tempio della ristorazione con le pareti tappezzate di foto e dediche dei personaggi più famosi. Doveroso da parte mia (e, senza tema di smentita, di tutta la Liguria) un ringraziamento a Daniela e Lucio Bernini per la passione e la professionalità con le quali hanno saputo portare la Focaccia di Recco ai massimi livelli nel mondo. Ed ora, con l’accoppiata dei Salumi Piacentini sono riusciti anche ad unire idealmente le eccellenze di due territori.

Mazzoni Fabrizio con la  tecnologa alimentare Alessandra Scansani

La serata è iniziata con la preparazione in diretta della Pancetta Piacentina DOP da parte di Fabrizio Mazzoni, sapiente norcino. E poi molto interessante è stato l’assaggio,  guidato dalla tecnologa alimentare Alessandra Scansani, dei tre prodotti di punta: la pancetta, la coppa e il salame.
Assaggi che non si sono limitatati al gusto ma hanno coinvolto i cinque sensi (in piena sintonia con Newsfood nutrimento & nutriMENTE)… anche l’udito perchè ci ha permesso di ascoltare le spiegazioni di una persona esperta, competente e appassionata.

Per l’ennesima volta ho assistito estasiato all’esibizione del “focacciere” mentre prepara il lenzuolo di pasta, lo stende nella padella oliata di buon extravergine… lancia con gesti decisi palline di formaggio fresco e poi ricopre il tutto con un secondo lenzuolo di pasta. Ultimi ritocchi per avvolgerli nel telo senza dimenticare di effettuare tanti sfiatatoi, e l’ultimo giro di olio.
La cottura avviene in pochi minuti a temperatura molto alta, circa 320°. Il risultato è un connubio di croccantezza e di morbidezza, una soavità difficilmente descrivibile che si può degustare solo qui, nel Golfo Paradiso, e solo nei punti vendita autorizzati.
I salumi Dop Piacentini ( il Consorzio festeggia quest’anno il suo 50° compleanno) sono in vendita in tutta Italia e in diversi paesi ma…

la Focaccio di Recco col formaggio I.G.P. dove la si può trovare?

La Focaccio di Recco col formaggio I.G.P. si può trovare solo ed esclusivamente:
in alcuni ristoranti di Recco (Alfredo, Da Angelo, O’ Vittorio, Del Ponte, Lino, Manuelina, Manuelina Focacceria, Vitturin 1860)
Nei ristoranti a Sori (Edobar, Il Boschetto, Focacceria Tossini)
Nei Panifici in Recco (Moltedo B.B. , Moltedo Luisa, Tossini via Assereto e Tossini via Roma, Tossini via xxv aprile, Tossini via Trieste
… e anche a Camogli da Revello, ma solo asporto

Dopo le varie presentazioni di rito la serata è proseguita con la cena preparata dagli chef del ristorante O’ Vittorio di Gianni e Vittorio Bisso… esperti, capaci, abituati a soddisfare i palati più fini da tempi immemorabili… e senza tirarsela troppo. Sono bravi e basta!

Albergo Ristorante da O Vittorio (dal sito ufficiale)

La Storia

Già all’inizio del secolo scorso era consuetudine ritrovarsi dal Vittorio, osteria di campagna, col gioco da bocce ed il pergolato fresco.

Un’ideale sosta per godere dell’ospitalità della famiglia Bisso. Ad attendere i viaggiatori c’era la Marinin, moglie di Vittorio con piatti dal sapore ormai sconosciuto. Vittorio Bisso, e dopo il figlio Luigi, continua ad ampliare il locale fino al complesso di oggi.

Quattro le generazioni che si sono succedute nel proporre le specialità tradizionali della cucina ligure. Ma la quinta generazione promette già bene.
Ora sono i nipoti Paola, Mattia, Chiara e Federico, seguiti ancora dagli immancabili gemelli Vittorio e Gianni (figli di Luigi) e la loro è una vera passione per la riscoperta di piatti dimenticati e per l’abbinamento enologico sia con i tipici prodotti locali che con tutti i vini italiani ed esteri.

 

Rassegna stampa – Locali storici d’Italia: 26.07.21        Newsfood – Nutrimento e Nutrimente – News dal mondo Food