Background Image

Onorificenza di CAVALIERE DELLA REPUBBLICA ITALIANA per Anna Maria Silvi Bonaga Atti

Bologna, 2 giugno 2019 – La consegna delle onorificenze nel giorno della festa della Repubblica (foto). La Prefettura di Bologna ha ospitato la cerimonia solenne per i 64 neo insigniti delle Onorificenze al merito della Repubblica italiana. Tra i premiati, che hanno ricevuto l’attestato dal prefetto Patrizia Impresa e da altri rappresentanti delle istituzioni, anche il CEO di Lamborghini Stefano Domenicali Mauro Felicori, già dirigente del Comune di Bologna e direttore della Reggia di Caserta.

In apertura le parole del prefetto e la lettura di un estratto del discorso del presidente dell’Assemblea Costituente, Vittorio Emanuele Orlando, durante la prima seduta del Parlamento, il 25 giugno del 1946. «Il 2 giugno data simbolo non solo per la forma di governo – dice Patrizia Impresa -, ma anche per i principi fondanti e diritti fondamentali di cui si fa portavoce. La forma repubblicana non è solo il modo di designazione di un capo di stato: l’essenza della Repubblica risiede nel patto costituzionale fondato sui valori che quotidianamente scrivono le regole del nostro vivere civile». Al termine della consegna delle onorificenze il via ai festeggiamenti, con un brindisi nelle sale della Prefettura.

Onorificenze al merito della Repubblica, chi sono i premiati a Bologna