Background Image

La Guida Michelin incorona il Ristorante I Due Sud

Importante riconoscimento per Lugano, che si conferma destinazione di rilievo per l’enogastronomia.

La Michelin, iconica guida francese che da oltre un secolo raccoglie i migliori indirizzi culinari del mondo, oggi ha voluto premiare con lambitissima stella la cucina elegante e distintiva dellExecutive Chef Domenico Ruberto.

I Due Sud, il ristorante gourmet che lHotel Splendide Royal ha realizzato nel 2018 attorno al concept dello chef, da oggi splenderà ancora di più nel firmamento della Michelin.

Un riconoscimento al talento e alla passione di Domenico Ruberto, che è entrato in punta di piedi sulla scena gastronomica luganese, ma che attraverso i suoi piatti ha fatto sempre più rumore, attirando su di sé l’attenzione degli appassionati della buona cucina e conquistando le guide più prestigiose.

Sono molto felice, è una grande emozione per me larrivo della stella Michelin – racconta Domenico – È un poil riconoscimento dei sacrifici e del lavoro che porto avanti da anni, e oggi raccogliamo i frutti di questo appassionante impegno. Vedere riconosciuta la filosofia che ci ispira e che unisce virtualmente due territori e tante diverse eccellenze è il miglior stimolo a continuare e a non fermarsi. Ora inizia il bello: la motivazione è più alta che mai e da oggi lavoreremo, io e tutta la squadra, per migliorarci e guardare al futuro con nuove idee e la passione che ci accompagna fin dal primo giorno. Per me non c’è miglior modo di ringraziare lo Splendide.

Oltre alla cucina, la guida “rossa” da sempre premia anche lambiente e il servizio, che per I Due Sud ha il volto di Simone Ragusa, maître e sommelier del ristorante che ha portato il suo contributo professionale e umano al progetto.

Giuseppe Rossi, General Manager dello Splendide, sorride alla brillante notizia e ricorda che questo riconoscimento corona un sogno, che è iniziato qualche anno fa focalizzando la nostra attenzione sulla ristorazione, e ripaga gli investimenti che abbiamo sostenuto. È un premio che valorizza il grande impegno profuso in primis da Domenico, che è cresciuto professionalmente allo Splendide, e da tutta la brigata di cucina e di sala. I grandi risultati sono sempre frutto di un grande lavoro di squadra, e oggi siamo orgogliosi di aver speso tante energie nel progetto de I Due Sud. Puntare sul talento è una missione quotidiana per lo Splendide, e oggi siamo orgogliosi di veder riconosciuto questo valore. I miei complimenti vanno alla squadra de I Due Sud e a tutti i collaboratori dello Splendide, ma anche agli altri due ristoranti in città che da oggi possono vantare la stella Michelin, Meta e Principe Leopoldo, che insieme all’Arté formano un poker di stelle che è un vero vanto per la nostra città.”