Background Image

Colazione presso la storica pasticceria Cova di Via Montenapoleone

Pasticceria Cova Milano

Oggi voglio scrivere la recensione della pasticceria Cova di Milano. Si tratta di uno dei locali storici meneghini e merita di finire nell’elenco delle colazioni migliori del capoluogo lombard

Una breve storia della pasticceria Cova

Fondata nel 1817 da Antonio Cova all’inizio prendeva il nome di “Caffè del Giardino” ed era un punto di ritrovo dei patriotici che bramavano contro il potere austriaco. Il primo locale fu distrutto dai bombardamenti avvenuti nella 2° guerra mondiale e fu trasferito nell’attuale sede di Via Montenapoleone.

colazione pasticceria Cova Milano                  Torta alla mimosa pasticceria Cova

La pasticceria Cova è stata venduta nel 2013

Si è vero, la pasticceria è stata venduta per 32,8 milioni. Nel 2013 è entrata a far parte del gruppo francese LVMH (Moët Hennessy Louis Vuittoned) diventando un brand internazionale.

Non va confusa con la pasticceria Giovanni Cova

Ci tengo a sottolineare questa cosa perché molti tendono a confondere i due Cova ma la pasticceria Cova e la pasticceria Giovanni Cova & C fanno parte di due organizzazioni diverse.

La recensione della Pasticceria Cova

Ho provato quasi tutte le pasticcerie migliori di Milano e nella zona di Via Montenapoleone ce ne sono di diverse. La famosa Marchesi, Bastianello, Saint Ambroeus ed ovviamente Cova. Famosa per il panettone e per i superbi pasticcini, questa pasticceria ospita ogni giorno residenti e turisti che vogliono provare i dolci preparati secondo l’antica tradizione dei pasticceri lombardi. A partire dal croissant si nota il marchio di fabbrica Cova. L’impasto è molto diverso rispetto agli altri che ho provato a Milano. Forse troppo caramellato per i miei gusti, ma comunque buono. La loro cioccolata “melange” è molto buona e viene servita in una tazza d’epoca che ho veramente apprezzato. Come dessert ho assaggiato una semplice torta alla mimosa (vi inserisco il link con gli ingredienti) per omaggiare tutte le belle donne che si sono recate in questa pasticceria ed ovviamente perché mi piace come dolce. 😀 Buona ma ne ho provato di migliori. Il servizio l’ho trovato un po’ freddo anche se molto disciplinato e il primo cameriere non era preparato sui dolci. Bellissima ovviamente la location e l’atmosfera che circonda questo posto è veramente magica.

Quanto costa mangiare da Cova?

Il prezzo della mia colazione oscillava sui 20 euro circa. Voglio essere preciso, apro l’estratto conto della mia carta di credito. Ho speso precisamente 20 euro per questa colazione: brioche, melange e torta alla mimosa. Troppo? Non lo so, sicuramente non ho speso poco ma mi aspettavo un prezzo simile per i prodotti ordinati. Dopotutto la qualità degli ingredienti si paga.

LA RECENSIONE

Pasticceria Cova Milano

8.2VOTO

La Pasticceria Cova non sente i suoi anni e sforna ogni giorno buonissimi pasticcini e panettoni per la sua clientela esigente. Nonostante i prezzi alti consiglio a tutti un assaggio presso questa storica pasticceria di Milano.

 

Rassegna stampa – Locali storici d’Italia 17.02.19-Wonder Channel