Background Image

BEN PASTOR AL CAFFE’ SAN MARCO di Trieste

SABATO 14 OTTOBRE 
alle 18.00 
presso l’Antico Caffè San Marco. Libreria e ristorante

Alessandro Mezzena Lona presenta un’autrice cult, 
BEN PASTOR.

Nata in Italia, ma ormai a tutti gli effetti una scrittrice americana, Ben Pastor ha scelto la Libreria dell’Antico Caffè San Marco. Libreria e ristorante per raccontarsi e parlare della sua produzione letteraria.

Occasione da non perdere per conoscere da vicino una scrittrice che attraverso i suoi gialli ha saputo raccontare un pezzo importante della nostra storia, in maniera precisa e autentica.
Martin Bora , il protagonista delle sue storie più famose e più lette, tormentato ufficiale-investigatore tedesco ispirato alla figura di Claus von Stauffenberg, l’attentatore di Hitler nel 1944, è davvero un personaggio a tutto tondo. Simbolo di una Germania che dovette fare, ad un certo punto, i conti con le proprie scelte, di fronte allo scempio perpetrato dal Nazismo. Romanzi a tutti gli effetti dove , molto spesso, l’elemento poliziesco passa in secondo piano e restiamo incantati dalle descrizioni accurate, specialmente in ambito militare, di un’Europa che viene distrutta dalla guerra.

Ben Pastor, nata a Roma, docente di scienze sociali nelle università americane, ha scritto narrativa di generi diversi con particolare impegno nel poliziesco storico. Della serie di Martin Bora Sellerio ha già pubblicato Il Signore delle cento ossa (2011), Lumen (2012), Il cielo di stagno (2013), Luna bugiarda (2013), La strada per Itaca (2014), Kaputt Mundi (2015), I piccoli fuochi (2016) e Il morto in piazza (2017).